Lu Ciarrote


Vai ai contenuti

Turismo

TURISMO:
Luogo ideale per gli amanti della montagna con l'imponente catena del Gran Sasso.
Meta di pellegrinaggio da tutto il mondo per il celebre santuario di San Gabriele dell'Addolorata ad Isola del Gran Sasso.
Paesi e borghi, gioielli di architettura medioevale, punteggiano il territorio. Ricordiamo: Castelli, storico centro della lavorazione della ceramica, Tossicia, Isola del Gran Sasso.
Vastigia romane di templi e siti archeologici.
Eremi suggestivi: San Nicola , Santa Colomba, Frà Nicola
Musei famosi come quello della ceramica a Castelli, il museo di Arte contemporanea a San Gabriele, il museo di San Pietro.
Il traforo del Gran Sasso collega rapidamente con L'Aquila, Roma e le piste sciistiche di Campo imperatore.


Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

CUCINA TRADIZIONALE:
La cucina teramana offre tantissimi piatti tradizionali. Una vacanza nel teramano non può prescindere da una sosta in una delle tante trattorie o aziende agrituristiche nelle cui cucine si preparano, ancora in maniera tradizionale e casalinga, le più gustose pietanze della classica gastronomia teramana.
Il piatto forse più noto è sicuramente rappresentato dai cosiddetti “
maccheroni con le pallottine”, maccheroni alla chitarra conditi con ragù e saporitissime polpettine di carne tritata.
Un’altra specialità culinaria, tutta teramana, è quella delle “
scrippelle ‘mbusse”, crespelle ricoperte di brodo che vengono utilizzate anche per la preparazione di un altro piatto tipico, il “timballo”, molto simile alle classiche lasagne, ma realizzato, appunto, utilizzando le “scrippelle” al posto della sfoglia.
Queste e tante altre sono le specialità offerte dall’arte culinaria della
provincia.
Non mancano salumi e formaggi pecorini prodotti in maniera del tutto artigianale e acquistabili anche in diverse aziende agrituristiche della zona.

IndietroPlayAvanti

Home Page | Escursioni | Turismo | Listino | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu